IL MYSTERY SHOPPER ? CHI E ?

I Mystery Shoppers vengono ingaggiati come lavoratori indipendenti da negozi, istituti finanziari, ristoranti, esercizi commerciali, fornitori di servizi ed altre attività simili, al fine di verificare la qualità dei prodotti, il livello di servizio al cliente ed in generale l’ambiente delle suddette attività. La loro principale responsabilità consiste nell’effettuare acquisti e fare rapporto sulle loro esperienze di shopping. I Mystery Shoppers svolgono un ruolo importante nel soddisfare le aspettative dei clienti, fingendo di essere clienti ordinari, osservando e determinando vari fattori che potrebbero richiedere un miglioramento.

 

 Ecco una lista parziale di alcuni dei compiti più comuni per un Mystery Shopper.
  • Visitare negozi ed altri esercizi commerciali al fine di valutare l’esperienza di shopping in tutti i suoi aspetti, rimanendo discreti e fingendosi un normale cliente:
  • viaggiare per raggiungere i diversi punti vendita, se necessario;
  • trovare un prodotto specifico come indicato, o acquistare un prodotto casuale;
  • durante la visita, prendere appunti da utilizzare successivamente per compilare il rapporto;
  • pagare gli acquisti effettuati con il proprio denaro, che verrà rimborsato una volta terminato il lavoro;
  • effettuare acquisti entro i limiti del budget stabilito dal datore di lavoro;
  • conservare le ricevute;
  • seguire le istruzioni del datore di lavoro.
  • Interagire con gli impiegati dell’esercizio commerciale assegnato:
  • fare domande riguardanti un prodotto o servizio, come un comune cliente;
  • valutare il livello del servizio al cliente fornito dal dipendente, oltre alle capacità di vendita;
  • osservare il comportamento dei dipendenti e le risposte, in alcuni casi, persino imparare i loro nomi e ricordare particolari che consentano di descriverli.
  • Riempire un questionario e scrivere un rapporto sulla visita e sul servizio ricevuto, compresi tutti i dettagli relativi all’esperienza di shopping:
  • registrare o inviare i propri rapporti finiti via e-mail o fax, se necessario, insieme alla ricevuta dell’acquisto;
  • attendere la conferma finale del datore di lavoro sul completamento dell’incarico prima di essere pagato per i propri servizi.

I commenti sono chiusi.